Femminarium

di

Compagnia Dupla Carga e Direzione Spettacolo

Scritto e diretto da Andrea Monti
Musiche originali e dal vivo di Umberto Papadia
Con
Martina Barboni
Lisa Recchia
Giorgia Valeri
Umberto Papadia

Coreografie: Giorgia Valeri
Aiuto regia: Matelda Sabatiello
Costumi: Valentina Di Geronimo, Angela Di Donna
Luci: Mauro Guglielmo

PREMI E RICONOSCIMENTI
Miglior testo Testaccio Comic Off 2016 Selezione miglior spettacolo
Testaccio Comic Off 2016 Selezione Milano Off 2017

SINOSSI

Ispirata al bestiario medioevale, Femminarium è un’opera associativa contemporanea in versi in cui le femmine, in base alle loro caratteristiche, vengono interpretate in modo simbolico, allegorico e con irriverente comicità.

NOTE DI REGIA

Il teatro è donna.
Sempre più femmina.
Contra un atavico strapotere di personaggi virili, il regista si tuffa nell’universo muliebre per riemergere con tanto calore e pochissimi peli sulla lingua.
C’è voglia di umanità, considerazione, prestanza, passione e gravidanza.
Langue appagamento, soddisfazione, concretezza, fiducia, visione del futuro, pensionistica progettualità.
Si canta, ma la carenza non passa.
Si sperimenta, ma il desiderio non si smorza.
Si parte, ma la distanza non colma la vacanza.
Cosa vogliono le donne?
Cosa meritano?
Cosa sentono?
Cosa vuol dire essere donna?
Non lo sa il regista, non sa rispondere nemmeno l’autore, ma la musica, quella viscerale, epidermica, tamburinica, che mette a nudo, che sveste i lati più reconditi, ribalta, squassa e rivela, porta la conoscenza ove nullo omo ene digno pervenire.

PARTECIPAZIONE A FESTIVAL E RASSEGNE:

Milano Off 2017 (Teatro Linguaggi creativi) – 16 – 18 giugno 2017 – Milano
Rassegna Testaccio Comic Off – 16, 17 e 18 settembre 2016 – Roma (RM)
VINCITORE MIGLIOR TESTO E SELEZIONE MIGLIOR SPETTACOLO
Festival dell’Arena – 16 luglio 2016 – Roma

REPLICHE NAZIONALI:

Club 931 – 8 marzo 2018 – Roma
Nuovo Teatro San Paolo – 15 dicembre 2017, 26 gennaio e 3 febbraio 2018
Roma Nuovo Teatro San Paolo – 1° giugno e 12 luglio 2017 – Roma
Club 55 – 9 giugno e 17 febbraio 2017 – Roma
Teatro Lo Spazio – 17 – 22 gennaio 2017 – Roma
Spazio Zut – 22 – 23 ottobre 2016 – Foligno (PG)
Teatro comunale Bernini – 16 e 17 aprile 2016 – Ariccia (RM)
Teatro Elettra – dal 3 al 6 e dal 10 al 13 marzo 2016 – Roma
Teatro Petrolini – dal 17 al 22 novembre 2015 – Roma

ESTRATTI RECENSIONI:

“…È un’opera in cui il ritmo non lascia tregua e la risata è sempre dietro l’angolo come anche la possibilità di riflettere, di suscitare un processo di catarsi tanto nelle donne – che si rivedranno nellospettacolo – quanto negli uomini che potranno ridere di se stessi ma anche delle amiche, mamme, fidanzate che sicuramente ritroveranno in alcuni atteggiamenti portati in scena.
(Emanuela Mugliarisi, saltinaria.it)

Uno spettacolo molto originale, catalogabile se proprio necessario nel genere del teatro-canzone, ma che è anche un po’ musical, varietà, cabaret e teatro di prosa.
Il flusso continuo e giustapposto di tutti questi frammenti compone in modo omogeneo, come un puzzle dalle mille piccole tessere, un quadro sfaccettato e colorito, malinconico e divertente, intimo e sguaiato, di donne in diverse fasi della loro vita, dall’adolescenza alla maturità.
Parlano soprattutto di uomini, queste donne in scena, delle avventure, delle speranze, delle delusioni, delle contraddizioni tra ciò che credono di volere e ciò che vogliono veramente, della rabbia e del risentimento, della passione, della voglia di sognare, di fuggire o divertirsi.”
(Marcello Isidori, direttore di dramma.it)

Baccanti vere e proprie, capaci di mettere in ginocchio il loro fauno (in questa particolare occasione interpretato da Umberto Papadia e dalla sua chitarra che accompagna i canti e i balli delle donne), queste femmine spietate fanno verbalmente a pezzi i loro uomini, non senza esilaranti contraddizioni…Si ride sulla guerra più antica del mondo, quella degli uomini contro le donne, in amore, nel sesso, nella vita.”
(Giuseppe Cassarà, rencesito.net)